• dal 25 luglio al 25 agosto, il campo base dell'Alpitrek si trova oltre le Grange di Valle Stretta. Si parte per escursioni e Grande Randonnèe e si rientra all'accampamento.

  • campo mobile a fine inverno. ogni anno l'itinerario attraversa val Sangone e Val di Susa per raggiungere la neve del Colombardo senza perdere d'occhio la Sacra di San Michele

Equipaggiamento di Charlie

ValleStretta 2017

Equipaggiamento di Charlie formidabile cavaliere dell'ak nel 2017

Charlie sarà presente al Granon anche quest'anno 2018

Charlie amico, compagno e camerata qui con Pippo

su Pippo il discorso è lungo è un cavallo aristocratico campione di completo,

chi dice che i cavalli da concorso non funzionano nei trekking?

chi dice che solo alcune razze nere vanno bene in montagna?

affermazioni riduttive

TREKKING 2gg 1notte - EQUIPAGGIAMENTO E PESI

SUL FELTRO (10kg-5pezzi)

Sx:musettaxwafer- lunghina - moschettonexchiodiroccia Dx:musettaxorzoBigOne - borraccia

CILINDRETTO (4kg-6pezzi) (legato a campanelle + anelli feltro)

Lato1: MinitrangiaPosate - SimmenthalRiomarePastafagioliPeschesciroppate

Centro: Termoriflettente - Scottex

Lato2: Alcool - PomodoriMeleMestolo - SpugnaGinsengSaleLatteinpolvereParmigianoMielePiadine

BISACCE (3kg-9pezzi)

Sx: BruscaStrigliaNettapiediBetadSufargenAnimalintexVetrapCotone - Martello - Segaccio - Cordini - cartina

Dx: ScarpettaPinze - Binocolo - Occhiali - AspirineCerottiCremasolBorocillaBenurVoltarenDissentenRiopan

SOPRABISACCE (2kg)

Sx: Cerata Dx: MaterassinoTarpPaleria

CILINDRO (6kg-9pezzi)

Da Dx: Chilly - Rotolo - Saccopelo - SlipMagliettaCalzettoni

Centro: Cuscino PigiamaTutaBerrettolana

Verso Sx: SaponeTeloSpazzolaPilafrontale - Scarpeleggere - Tenda

DIETRO AL CILINDRO

SaccopeloPippo

AGGANCIATI AI PASSANTI CILINDRO

Sx: Pastoie Dx: Cappellofeltro – Tazza

DIETROSELLA

Giaccavento

PIPPO (4pezzi)

Copertalanadoppia - Feltrosellabisacce - Cavezzanylon - Testierapettorale

IO

Mutandebici - Magliacotone - Calzettoni - Camicia - Pantaloni/Labello - Felpa - Scarponi - Ghette -

Cinturone(CellulareColtelloGarminVictorinoxAcciarinoFischietto)



Valle Stretta 2018

Vallestretta 2018
L’Alpitrek ha un programma formazione articolato in:
stage teorici pratici
campi sul terreno
I primi sono nel campo base, quelli pratici possono essere invernali o estivi, gli estivi sono nell’accampamento di Valle Stretta sopra Bardonecchia a 1750 m.
La vita nei bivacchi e
negli
accampamenti estivi è particolare, gli ambientalisti la chiamano "a contatto della natura”, per noi che con il salotto non abbiamo contatto è solo vita rude all’aria aperta.
Possono partecipare tutti gli uomini di buona volontà con i loro cavalli
Si può far parte della compagnia del Raid del Granon, o partecipare ad altre uscite di giornata, l’essenziale è programmarle in quanto la logistica non è delle più semplici, basti pensare che portare il fieno lassù comporta lo sbattimento di una giornata
Barbara Hofman

Nota
La foto è la preparazione di un’uscita di giornata lo scorso anno, il cavallo evidente nella foto è un veterano si chiama Borbera da più di dieci anni vagabonda sulle montagne con ariannacorradi ed è l’unico quadrupede al mondo censito scout.
Il cavallo è la nostra forza morale
Senza di lui saremo solouomini





Caro Lupo Grigio, dammi un cosiglio



Caro Lupo Grigio

dammi consiglio

Arianna ha quasi quarant’anni e va a cavallo da più di venti, durante uno stage accompagnava dei partecipanti (allo stage non allievi) in escursione propedeutica, mentre la colonna saliva ha notato che una persona camminava: perché? Per non affaticare il cavallo, la salita era normale non ardita e il cavallo era dell’ak, Ari di rimando spiega che non c’è problema ma quella continua a piedi, ari muta continua la lezione.

Noto :

-una notevole presunzione da parte dell’amazzone che vive nel suo film ecologico - animalista con un cavallo sanissimo e veterano che faceva una passeggiata dietro casa, lei dialoga con una che ha passato mesi senza scendere di sella come fosse una sua pari

- Arianna che sta zitta tanto non cambia niente se il cavallo sale senza cavaliere

Ma

È giusto per l’amazzone che in teoria viene e paga per imparare?

Vecchio lupo

Ps

Sono assediato da filantropi e animalisti, da amici degli indiani che non conoscono né la grandezza né la miseria ma solo la moda contemporanea

L’alpitrek non è un ospedale ma un gruppo operativo, l’alpitrek è simile a una caserma o a un accampamento indiano, ogni caserma ha l’infermeria per curare lievi disturbi, i malanni gravi vanno in clinica o all’ospedale

Per la prima volta Tekila rimane a casa quest’anno ma ha 30 anni e fino allo scorso era il primo

Non voglio l’incontro tra due mentalità, voglio star lontano dalle finte ansie, da quelli che non sopportano il dolore, da quelli abituati ad esser sempre assecondati, da quelli che preferiscono vivere anziché morire con dignità.

In fondo sono sempre solo un indiano selvaggio e loro dicono

"Meglio morire nudi che imputridire sul palco”

* da "dialoghi scorretti"" ed . "I quaderni dell'alpitrek"



La guerra del bisonte (mostra a Piobesi, 23-24 giugno 2018)


La guerra del bisonte

Resoconto della mostra dell’Alpitrek a Piobesi il 23 e 24 giugno 2018

La mostra era inserita in "Una Domenica da Favola”manifestazione organizzata dal Comune; si è sviluppata su un’area di 800mq sui quali l’ak si è accampato come sua consuetudine, la mostra non era solo museale.

L’alpitrek vive come gli indiani non si traveste, qui la differenza.

Il pellegrino, il curioso l’appassionato l’avverte, avverte la lontananza dal luogo comune imposto dalla moda del corretto politico.

Infatti i cacciatori nomadi a cavallo delle praterie avevano un’organizzazione politica "anarco consigliare”

Barbarahofman

Nota

Il clima umano dell’amministrazione del Comune di Piobesi merita un ringraziamento speciale, Ermanno il Sindaco e tutti gli assessori sono stati di una gentilezza e disponibilità squisita.

Ps

Un ringraziamento a tutti i cavalieri dell’ak che son venuti a dare una mano da lontano, domenico, max&maria, onestino, giuseppe&moglie&freccia, valterino, il grande massiccio roberto, e riccardino



"Caporetto" Lezione di Alessandro Barbero




Caporetto

Lezione di Alessandro Barbero

Venerdì 8 giugno 2018 ore 21 alla Sacra di San Michele

La Sacra: mille anni di preghiera: cristalli in cima al Monte

La sera: avvolge fondendo fede mito e magia

Alessandro: umano ed erudito

Barbara Hofman

Ps

San Michele ha permesso anche quest’anno la lezione di Alessandro Barbero alla Sacra organizzata dall’Alpitrek nell’ambito di " cultura né serva né padrona”, manifestazione culturale voluta da uno sparuto e misero gruppo di cavalieri alpini senza aiuto alcuno che cerca di restare fedele alle "idee libertarie” tenendosi il più lontano possibile dalla normalità istituzionale




grand rendez-vous ranch academy-alpitrek


GRAND RENDEZ-VOUS a FORT APACHE
RANCH ACADEMY –ALPITREK

Sabato 28 e Domenica 29 aprile 2018

grand rendez-vous
Capocampo: Natalia Fernandez Estrada con gli scout di Ranch Academy e Alpitrek

PROGRAMMA DI MASSIMA

SABATO 28
ore 7: fieno e pietanza
ore 9.30: cavalli sellati
sessione teorica: caratteristiche e differenze tra indian camp e cow camp con
video didattico
lo scout: ingaggio, mansioni, caratteristiche, astuzie

ore 11.30: prima uscita didattica in sella, con colazione al sacco, e cavallo someggiato
ore 16.00: rientro
ore 16.30: sessione teorico-pratica di someggiatura: caratteristiche e differenze tra
il metodo dell’ovest e quello militare
ore 19.30: rancio militare
ore 21.00: storie avventure e racconti di bivacco
ore 22.00: silenzio

DOMENICA 29
ore 7.00: fieno e pietanza
ore 9.00: cavalli sellati: seconda uscita didattica in sella
ore 12.00: rancio al sacco
ore 14.30: prove tecniche di marcia in maneggio
ore 18.00: chiusura

Note
- Costo dello stage: 100€ al giorno per chi partecipa col proprio cavallo, 50€ per chi partecipa come auditore. La quota include la cena del sabato sera e il fieno per i cavalli. Pernotto in tenda o sotto tettoia. Le colazioni di sabato e domenica sono a carico dei partecipanti.

Per info e prenotazione contattare al più presto i numeri 389/2409474 o 339/1381299 oppure, meglio ancora, inviare una e-mail all’indirizzo drewmischianti67@gmail.com o mauro@alpitrek.com

I Quaderni dell'Alpitrek n°19

I Quaderni dell'Alpitrek n°19


Gentili  lettori questa rivista è fatta con i nostri mezzi, mezzi che materialmente sono miseri, molto miseri; il fatto che questa miseria sia in buona parte voluta è piuttosto importante, vi sono anche altri fattori tipo la pigrizia e la poca voglia di "sbattersi” e soprattutto il volersi tenere lontano dall’economia, per l’ak è fondamentale il distacco dall’attività commerciale e non per questioni morali ma solo per fattori estetici sia ben chiaro, tutti devono vivere e al mondo forse c’è spazio per tutti,  noi dobbiamo frequentare la totalità dell’essenziale per sopravvivere; il rapporto tra esigenze e schiavitù è evidente come il fatto che vivere con una certa libertà dipende dalla lontananza dall’avidità, in effetti la formula francescana del meno hai meglio stai è fondamentale, non abbiamo inventato un bel niente San Francesco insegna poeticamente il concetto e Socrate l’aveva spiegato ancor prima senza parlare dei Monaci Lamaisti.
Come non bastasse non vogliamo convertire e convincere nessuno, questa rivista difatti è solo racconto di umane avventure limitate e misere.
Ma possiamo farlo perché non dipendiamo dall’economia.
Ma
solo da amici, camerati, compagni che lasciando da parte le loro specifiche Fedi, non sono collaboratori sono solo cantastorie
ma
se le loro storie  fossero politicamente corrette non belle o divertenti qui non sarebbero pubblicate
questa rivista è lo specchio delle nostre contraddizioni, molte e grandi, esiste solo in rete ma è fatta con il vecchio stile, quello antico, di carta, ancora con la copertina accuratamente scelta, schiacciando l’occhio al lettore senza fregarlo del tutto.
Alcuni nostri maestri sono morti come Lucio Lami e Mario Palumbo, è di Mario l’impostazione e il titolo, altri son ben vivi come Mario Gennero, il Maresciallo Blasio, Franco Faggiani  e Andrea Mischianti a loro siamo grati per quello che hanno insegnato.

Pubblicazioni


L'ARTIGLIERE DELLO CHABERTON
Volume 2:
1940-1945 " La Guerra" di Roberto Guasco.

La Guerra

> continua a leggere



Volume 1: Il nous ecrasse
racconta le storie degli uomini che hanno lavorato, vissuto e combattuto nel forte più alto d’Europa. Lavoro eccezionale di ricerca e di umane emozioni. Roberto Guasco ha intervistato i costruttori e soprattutto gli artiglieri.

> continua a leggere

CAMPO di STELLE
50 racconti, 50 pensieri, 50 ricordi, capitati, assorbiti non per caso, scivolando, marciando a volte trottando sulle strade, sentieri, piste che dalla Sacra di San Michele in Val di Susa portano alla fine della terra emersa.
Viaggio lontano dai luoghi normali, che molti conoscono.
Viaggio nemmeno iniziatico.
Viaggio bello a volte brutale.
Viaggio e basta.

 
 Abbiamo quasi avuto il dovere di ristampare l’Oregon Trail di Francis Parknam, una delle più oneste descrizioni dell’ovest americano mai scritte, opera straconosciuta negli Stati Uniti ma poco nel nostro paese, essa è stata lasciata da parte...


continua a leggere
   Queste pagine raccolgono una serie di articoli scritti e testimonianze raccolte da Mauro Ferraris alla fine degli anni ‘80 del secolo scorso, documentano il tramonto di un’era iniziata quando il mondo era piuttosto giovane, era nella quale i quadrupedi erano costantemente presenti nella vita dell’uomo...

continua a leggere
   da Susa (To) a Canterbury e Chelmsford e ritorno, percorrendo all’andata la via Francigena, spingendosi a ovest fino in Normandia al ritorno, prima di dirigersi verso l’Italia attraverso Borgogna e Savoia


continua a leggere
 
 Chi vorrà approfondire l'argomento potrà fare riferimento al volume "Trekking a cavallo", autore Mauro Ferraris, edito da Mursia; è un valido compendio di informazioni tecniche, con bibliografie. Può essere acquistato presso qualsiasi libreria o presso l'Alpitrek.

continua a leggere



Documentario di Libre - Associazione di Idee

è stato inserito su y-tube l'ultimo documentario sull'alpitrek  regia di giorgio cattaneo con gil  operatore,   questo lavoro, girato per alp channel, dura sei minuti circa, vi  sono evidenti le caratteristiche  tecniche e soprattutto quelle etiche del gruppo di "sciammanati" cavalieri dell'ak. mauro ferraris (per un momento tornato in forma) sottolinea che la tecnica  dell'ak  è idealmente al servizio dello"spirito buono" quello che molti ,forse tutti hanno, ma che spesso viene dimenticato,
guardando le immagini girate ad arte da gil s'intravede il loro mondo, parallelo a quello normale ma anche per questo lirico e affascinante
barbara hofman




video realizzato da Libre per Alp Channel, www.alpchannel.it, per il format Tv8 Alp (Tv8 Mont Blanc, canale 858 di Sky) nell'ambito del progetto europeo Interreg Alcotra per lo sviluppo della comunicazione televisiva bilingue transfrontaliera italo-francese

riferimenti

www.alpchannel.it
www.libre.org